«

»

Bussi Costa e Morassut lavorano per Edison? Vogliamo la bonifica integrale della discarica chimica

Atti e dichiarazioni del Ministero dell’Ambiente sono sconcertanti. Il Ministro Costa (M5S) e il sottosegretario Morassut (PD) stanno dimostrando una totale mancanza di rispetto verso i cittadini abruzzesi che hanno subito le conseguenze sulla salute e l’ambiente dell’inquinamento chimico.
Il Ministero ha annullato con argomenti pretestuosi o infondati – come dimostrato da Augusto De Sanctis e dal Forum H20 – l’aggiudicazione di una gara che prevedeva la bonifica integrale.


Il Ministero non dice quanto tempo in più ci metteremo visto che è stata annullata una procedura durata anni per la quale era stato anche nominato un commissario straordinario.

E soprattutto non assume l’impegno a rimuovere i rifiuti tossici da Bussi.
In compenso le dichiarazioni del Ministero incensano la Edison che essendo condannata a pagare i costi della bonifica è noto che preferisca il tombamento dei rifiuti laddove si trovano perchè l’operazione costa molto meno della bonifica integrale.

 

Maurizio Acerbo, segretario nazionale Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea

Forum H2O : MINISTERO DELL’AMBIENTE TRADISCE GLI ABRUZZESI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>