«

NON SPACCIAMO LUCCIOLE PER LANTERNE. CHI GOVERNA CON IL PD DI D’ALFONSO IN REGIONE COME A PESCARA È DALLA PARTE OPPOSTA DELLA SINISTRA DI CUI ABBIAMO BISOGNO

Anche in Abruzzo si sono tenute assemblee indette da Mdp, Sinistra Italiana, Possibile per dare vita ad un nuovo soggetto politico di centrosinistra che, come dice D’Alema, non è in alternativa nè al Pd nè a Renzi: “se avremo una forza consistente costringeremo il Pd a dialogare con noi”. Più chiaro di così!

L’operazione messa in campo ha più a che fare con i regolamenti di conti all’interno del PD che con la costruzione di una reale alternativa politica. Un’operazione da ceto politico condotta da gruppi parlamentari in gran parte compromessi con le politiche di attacco ai diritti sociali e del lavoro di questi anni, un’operazione destinata a cambiare nulla di nulla.

In Italia e in Abruzzo c’è bisogno di ricostruire un polo di sinistra antiliberista, alternativo a Pd, destra, M5S.  La sinistra di cui abbiamo bisogno è quella alternativa al PD di D’Alfonso. È certo che chi governa insieme a D’Alfonso, e con il PD dalfonsiano a Pescara, non può rappresentare la sinistra.

Un polo di sinistra sta dalla parte del mondo del lavoro, degli sfruttati, di chi lotta in difesa dei diritti di cittadinanza sociale, del diritto all’ambiente e alla salute, della scuola e sanità pubblica, contro la guerra. In una parola la sinistra o si batte per l’applicazione dei diritti sanciti dalla nostra Costituzione o non è sinistra.

Sabato 18 novembre dal Teatro Italia di Roma è stato lanciato da movimenti, comitati di lotta e realtà di base della rete “Potere al popolo”, un percorso di cui anche Rifondazione Comunista è parte per la costruzione – insieme a forze sociali e politiche – di una lista popolare, di sinistra, antiliberista da presentare alle prossime elezioni politiche. Vogliamo costruire una sinistra popolare con chi lotta non con chi siede in giunta con D’Alfonso e ne ha condiviso programmi, metodi e candidature.

È tempo di non prendere più in giro i cittadini e di non scambiare lucciole per lanterne. La sinistra che vogliamo non siede sulle stesse poltrone occupate da D’Alfonso e i suoi vassalli.

 

Marco Fars

Segretario Regionale PRC-SE Abruzzo

Corrado Di Sante

Segretario Provinciale PRC-SE Pescara

Video appello di lancio dell’assemblea del 18 novembre

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>